PD Monza e Brianza
banner tess alto

k flex 022017Azienda chimica a conduzione familiare in espansione nasce nel 1989 a Roncello produce isolanti in gomma, raggiungendo una qualità del prodotto che la rende tra le migliori, si sviluppa molto negli ultimi decenni, aprendo aziende in tutto il mondo. Il bilancio è in attivo, ma la proprietà sta decidendo di delocalizzare la produzione italiana in Polonia, mettendo a rischio tutti i lavoratori del sito di Roncello. Per questo sono in sciopero permanente dal 24 gennaio e intendono proseguire fino a che non si apre una trattativa.

trasporti brianza 2Brambilla e Barzaghi (PD): "La Regione intervenga". Questo pomeriggio in Commissione Infrastrutture si è tenuta l’audizione del Presidente dell’Agenzia del TPL del Bacino Città Metropolitana, Monza e Brianza, Lodi e Pavia in merito alla criticità relative alla continuità del servizio di trasporto pubblico locale.

“I problemi esposti in Commissione sono sempre gli stessi – dichiarano i due consiglieri regionali del PD Enrico Brambilla e Laura Barzaghi -. Non ci sono i soldi per onorare i contratti delle agenzie e quindi assicurare l’erogazione del servizio di trasporto pubblico locale.

trasporti brianzaSì unanime alla mozione del Pd. Soddisfatti Brambilla e Barzaghi, firmatari del provvedimento. È stata appena approvata all’unanimità una mozione presentata dal Pd con la quale si impegna la Giunta a scongiurare qualsiasi taglio al trasporto pubblico nel bacino di Monza e Brianza che dalla fine di febbraio rischia il taglio delle linee Z225 e Z227 utilizzate dai pendolari.

renzi la sinistra“Ho fatto tante riforme senza capire che serviva più cuore e meno slide. Credo nel Pd, lo rilanceremo con facce nuove e valori forti. Non ho fretta di votare ma evitiamo un bis del 2013”. Intervista a Matteo Renzi di Ezio Mauro – la Repubblica

partiti italianiFiano. Intervistato da Ettore Maria Colombo. Zitta zitta, quatta quatta, la legge che riforma la vita interna dei partiti politici italiani è passata all`esame della Camera e ora è in Senato dove però va calendarizzata. La legge (primi firmatari i deputati del Pd Matteo Richetti ed Emanuele Fiano) vuole dare attuazione all`art. 49 della Costituzione che, mai attuato, disciplina i partiti politici, e ha un principio ispiratore, la trasparenza.

L`approvazione sarebbe una rivoluzione, specie per il «non partito», l`M5 S, di Grillo. Ne parliamo con uno dei relatori, Fiano. Cosa prevede la legge?

«Trasparenza e ancora trasparenza in tutti i settori della vita politica dei partiti: bilanci, regole, organi statutari, finanziamenti».

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito