PD Monza e Brianza
banner tess alto

fu16 06092016A tutti i volontari che hanno lavorato alla festa provinciale. Lunedì sera, tra le risa per il bellissimo spettacolo del Terzo Segreto di Satira, si è conclusa la seconda edizione della Festa de L'Unità provinciale del Parco di Monza.

Al bar dei Giovani democratici, che resistono sempre fino alla fine e hanno prolungato la festa fino a notte fonda, abbiamo brindato a quello che insieme in tanti avevamo fatto, e nell'occasione ci siamo sentiti di dirci alcune cose: è stato possibile anche quest'anno fare la Festa provinciale perché come ci sono molti di noi rigorosi e precisi, che amano programmare e tenere tutto sotto controllo, ce ne sono altri che improvvisano e corrono.

vincenti lotteria2016

1 - 5 settembre 2016 | via Nazzario Sauro, Villasanta.
I NUMERI VINCENTI DELLA SOTTOSCRIZIONE A PREMI

imu viaÈ una riduzione di tasse senza precedenti negli ultimi vent’anni. Lo abbiamo fatto e continueremo a farlo per colmare il deficit di futuro che l’Italia ha accumulato e che ha una misura molto concreta: il livello degli investimenti, pubblici e privati, sceso drammaticamente dal 2011 al 2014.

Il 2015 è stato l’anno dell’inversione di tendenza, con il recupero dell’1% di PIL: il 2016 dovrà essere l’anno della ripresa consolidata.

sindaciNelle prossime due settimane ci lavoreremo tutti. Complimenti innanzitutto ai comuni per Verano e Vedano, nei quali il centrosinistra conferma la propria amministrazione, con un sindaco nuovo (Verano; a Renato Casati, che insieme a noi siede in consiglio provinciale, vanno i nostri ringraziamenti per il lavoro di questi anni) e con il sindaco uscente (Vedano).

25aprile2016 smallIl prossimo lunedì ricorrerà il 71mo anniversario della Liberazione, una festa che è nel DNA di ciascun democratico. Siamo per questo tutti chiamati a celebrarla con orgogliosa memoria perché i valori di democrazia e di libertà frutto della Resistenza sono un patrimonio che va difeso, preservato e proposto alle nuove generazioni.

Il 2016 è inoltre l’anno della riforma Costituzionale che il Paese attende da decenni e che tutto il PD ha il compito e il dovere di sostenere nella prova del referendum confermativo del prossimo ottobre. La Costituzione è un patrimonio vivo e come ogni cosa viva sa mutare, rimanendo al contempo ferma nei propri principi fondanti.

"Se volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione".

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito