Segretario Gianluigi Cambiaghi
Circolo Via Roma 4 - Apertura sede: Giovedì sera e domenica mattina
Mail ,
Web pdmeda.it

tesseramento Meda smallIn preparazione alla festa del tesseramento 2016, Sabato 12 marzo 2016 – ore 15.00 -  Sala Civica “Radio”- Sala Elli, vicolo comunale Meda:  

“LA DEMOCRAZIA E IL RUOLO DEI PARTITI”
È possibile una democrazia senza i partiti? I partiti sono ancora un ponte tra istituzioni e società?

Saranno ospiti: prof. Marco Almagisti, docente di Scienza Politica Università di Padova
Pietro Virtuani, segretario provinciale PD Monza e Brianza

 

meda 19112015smalll circolo del Partito Democratico di Meda propone, giovedì 19 novembre presso la Sala Civica Radio, in Vicolo Comunale a Meda, l'incontro pubblico
QUALE SANITA' IN LOMBARDIA. Cosa cambia con la riforma della giunta Maroni”.

Programma:
Ore 17.30: Cronicità e Fragilità interventi di: Carlo Borghetti - consigliere regionale PD; Giovanni Merlo - Forum Terzo Settore Lombardia; Mario Castiglioni - SPI CGIL Brianza.
Ore 21.00: Valutazioni e prospettive interventi di: Sara Valmaggi - vice presidente Consiglio Regionale; Gianni Caimi - sindaco di Meda; Vittorio Mapelli - prof. di Economia Sanitaria Università di Milano; Giovanni Merlo - Forum Terzo Settore Lombardia

meda antifascistaMartedì 29 settembre, a partire dalle ore 20.00 fino a mezzanotte, in concomitanza con l’apertura della sede di FN, l’ANPI di Meda organizza un presidio antifascista in via Roma.

Il Circolo PD di Meda esprime forte preoccupazione per l'apertura della sede provinciale di Forza Nuova nel nostro comune. 
Avverte che quelli che si definiscono i fascisti del terzo millennio altri non sono che la trasformazione, con gli stessi dirigenti, di Terza Posizione, movimento politico messo fuori legge nel 1980 per apologia del fascismo. I suoi fondatori sono stati condannati, qualche anno più tardi, per banda armata e associazione sovversiva; fuggiti all'estero evitarono di scontare la pena detentiva, rientrando in Italia quando i reati caddero in prescrizione.

meda05062015Venerdì 5 giugno 2015 alle ore 21.00 presso l’auditorium del CFP G. Terragni, in via Tre Venezie 63 a Meda

"Della Costituzione vanno sempre richiamati, anzitutto, l'affermazione dei diritti delle persone, che preesistono allo Stato, e il dovere della Repubblica di realizzare condizioni effettive di uguaglianza fra i cittadini” (Sergio Mattarella).

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito