PD Monza e Brianza

logo pdREGOLAMENTO DELL’UNIONE COMUNALE DI MONZA

Premessa
Contestualmente all’elezione dei segretari di circolo e del Segretario Provinciale, si provvederà alla elezione del Segretario cittadino e all’Assemblea Cittadina dell’Unione comunale di Monza.

Il Segretario e l'Assemblea Cittadina vengono eletti con le medesime modalità previste per l'elezione del Segretario e dell'Assemblea Provinciale.

Pertanto, per quanto non contenuto nel presente regolamento, si rimanda al Regolamento congressuale provinciale.

  1. Unione Comunale del PD di Monza

    L'Unione comunale del PD di Monza è costituita dai circoli di Monza 1, Monza 2, Monza 3, Monza 4, Monza 5 e Monza 6.

  2. Organismi politici dell’Unione comunale del PD di Monza

    Gli organismi politici dell'Unione comunale sono: il Segretario cittadino, l’Esecutivo cittadino, l'Assemblea cittadina, il Tesoriere cittadino.

  3. Il Segretario cittadino

    I Circoli sono l'ambito dove viene elaborata la politica del Partito Democratico cittadino.

    Il Segretario cittadino rappresenta il PD della città, svolge azione di coordinamento tra i diversi livelli del Partito cittadino e di raccordo politico-amministrativo.

    Il Segretario cittadino viene eletto per via diretta dagli iscritti nei Circoli afferenti alla città di Monza tra gli iscritti ai Circoli PD di Monza 1, Monza 2, Monza 3, Monza 4, Monza 5 e Monza 6. Il candidato che ottiene più voti è eletto Segretario cittadino. In caso di parità sarà eletto Segretario il candidato più giovane.

    Ciascuna candidatura a Segretario cittadino deve essere corredata, da un numero di firme su base comunale compreso tra il 5% e il 10% degli iscritti al PD di Monza nell'anno 2017, appartenenti ad almeno 3 circoli diversi.

    La presentazione alla Commissione congressuale provinciale della candidatura a Segretario cittadino deve avvenire entro le ore 12,00 del 26 Ottobre 2018 presso la sede della Federazione provinciale del PD di Monza e Brianza.

    La Commissione congressuale provinciale riunita immediatamente dopo il termine ultimo per il deposito delle candidature accerta i requisiti di ammissione delle candidature a Segretario cittadino e la regolarità delle firme raccolte; ufficializza le candidature ammesse e non ammesse.

  4. L’Esecutivo cittadino

    Collabora con il Segretario cittadino nell'attuazione della linea politica del PD cittadino e delle attività di coordinamento ed organizzazione a livello cittadino.

    È composto dal Segretario di ciascun Circolo e da massimo 6 componenti scelti tra gli iscritti ai Circoli del PD di Monza 1, Monza 2, Monza 3, Monza 4, Monza 5 e Monza 6, dal Segretario cittadino sentiti i Segretari di Circolo, tenendo conto dell’alternanza di genere.

    Il Segretario cittadino può di volta in volta convocare agli incontri dell'Esecutivo cittadino figure esterne all'Esecutivo stesso che vi partecipano senza diritto di voto.

  5. L’Assemblea cittadina

    L'Assemblea ha compeenze, per l'ambito cittadino, di indirizzo politico, nonché di organizzazione e funzionamento dei diversi organismi dirigenti. Si esprime attraverso la discussione e deliberazione di mozioni, ordini del giorno, risoluzioni, secondo quanto stabilito da un proprio regolamento.

    È eletta sulla base di liste collegate ai candidati Segretario cittadino, con le stesse modalità dell’elezione dei componenti dell’Assemblea Provinciale.

    La composizione delle Assemblee Cittadine delle Unioni Comunale della Federazione di Monza e Brianza è funzione del numero di iscritti della stessa Unione Comunale, come di seguito specificato:
    - da 0 a 100 iscritti 10 componenti
    - da 101 a 200 iscritti 15 componenti
    - da 201 a 300 iscritti 25 componenti
    - da 301 a 400 iscritti 35 componenti
    - da 401 a 500 iscritti 45 componenti
    - oltre 500 iscritti 55 componenti

    L'Assemblea come primo atto elegge al proprio interno un Presidente a maggioranza dei votanti.

    L'Assemblea è convocata dal Presidente, sentito il segretario cittadino, su specifico ordine del giorno, almeno ogni tre mesi. In via straordinaria, la sua convocazione può essere richiesta da almeno un quinto dei componenti.

    Partecipano senza diritto di voto i Consiglieri comunali, gli Assessori, il Sindaco, gli eletti al Consiglio provinciale, regionale e al Parlamento iscritti in città e il Segretario dei Giovani Democratici di Monza.

  6. Il Tesoriere cittadino

    Su proposta del segretario l’Assemblea cittadina elegge, a maggioranza dei voti validi, il Tesoriere cittadino a cui compete la responsabilità delle attività amministrative, patrimoniali e finanziarie del partito. Il Tesoriere ha la rappresentanza legale e giudiziale, sia attiva che passiva dell’Unione Comunale.

Scarica il documento  pdf

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito