PD Monza e Brianza
banner tess alto

san gerardo monzaPonti (Pd): “Regione Lombardia dà seguito all’iter per trasformare l’Ospedale San Gerardo di Monza in un Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico. Tuttavia, passaggi così importanti avvengono senza che i contenuti siano stati partecipati e condivisi con il territorio.

E questo non va assolutamente bene”, lo rileva Gigi Ponti, consigliere regionale del Pd, alla notizia che la Giunta regionale ha approvato la richiesta formale dell’Asst di Monza di trasformare il San Gerardo in un Irccs nell’ambito delle tecnologie biomediche avanzate per la medicina di precisione.

“Che mi risulti, né i Consiglieri regionali, né l’Assemblea dei Sindaci sono stati aggiornati su un percorso gestito come una pratica burocratica e non come un fatto importante per la cura delle persone e la gestione della sanità in Brianza – incalza Ponti –. Nel più totale silenzio sono passate anche le richieste di conoscere gli indirizzi e il contenuto del lavoro della cabina di regia che starebbe lavorando al riassetto degli ospedali di Monza, Desio, Vimercate e Carate Brianza”.

Quello che più preoccupa il Consigliere dem è il fatto che “né dall’assessorato al Welfare, né dall’Ats è arrivata alcuna informazione. Speriamo di non doverci trovare di fronte al fatto compiuto.
Sarebbe un’occasione persa in tutti i sensi”.

Gruppo consiliare del partito democratico in regione lombardia
Comunicato stampa

Pin It
Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito