PD Monza e Brianza
scelgoilPD

1marzo2015Il 1° marzo comincia il tesseramento del Partito Democratico della Lombardia. La richiesta è partita dai territori (quando arrivano le tessere? ma quest'anno le tessere arrivano in tempo?) e come PD regionale ci siamo fatti carico di far partire il tesseramento per tempo.

 E' un aiuto concreto ai circoli (che così hanno tempo di fare campagna, non devono proporre troppo tardi la tessera, hanno tutto il tempo che serve per contattare gli iscritti, incassano le quote di adesione prima) e soprattutto è un segnale politico: come emerso nella conferenza organizzativa regionale, il PD è un partito di elettori e di ISCRITTI, quindi noi non rinunciamo alla tessera, ma anzi ci facciamo carico di "darle spazio" e "farla funzionare".

Oltre all'inizio del tesseramento, si svolge in parallelo la 1ª consultazione del PD della Lombardia.

CHE COSA E' la CONSULTAZIONE?
E' un modo per coinvolgere il nostro popolo (cioè in primis gli iscritti, ma naturalmente è aperta anche ai simpatizzanti, perchè come ci diciamo spesso, non abbiamo mai cacciato nessuno dalle nostre riunioni) nella VALUTAZIONE di un tema specifico, invece di chiamarlo a scegliere -come abitualmente capita- solo su una leadership. Proprio per questo, non sono primarie. E non lo deve essere. Ne nei numeri, ne nell'impatto mediatico.

Quel giorno, alle persone che vengono nel circolo, che rimane aperto 2-4 ore come i circoli rimangono aperti nelle giornate del tesseramento (poi se qualcuno vuole di più, lo ringraziamo per l'impegno, nessuno dirà mai di non tenere aperto un circolo!), viene anche proposto un questionario sulle autonomie locali. Tema molto sentito dagli amministratori, ma sul quale serve il coinvolgimento di tutto il Partito (infatti diciamo anche spesso che bisogna avvicinare iscritti ed eletti). Per questo, insieme alla tessera quel giorno, si propone un questionario su quel tema.

Il questionario è sia cartaceo sia "online": perchè il 1/3 si inaugura anche la piattaforma online per le consultazioni; quindi, a quanti si presentano quel giorno nel circolo, per iscriversi, per ascoltare, per parlare, si presenta il questionario e si mostra anche il funzionamento della piattaforma, che sarà uno strumento che utilizzeremo sempre più nei prossimi mesi.

Del tesseramento, delle questioni aperte sulle autonomie locali, del funzionamento della piattaforma online, parliamo GIOVEDÌ 26 all'Urban Center di Monza (assemblea provinciale aperta agli amministratori e ai segretari di circolo). E affronteremo anche il discorso su cosa è successo in Regione questa settimana; del referendum che Maroni farà (costo: 30 milioni) per chiedere una cosa già prevista dalla costituzione, e di come invece noi del Partito Democratico intendiamo il concetto di autonomia locale.

E POI?
E poi, dopo il 1° Marzo, c'è il 2, il 3, il 4, il mese di aprile, maggio... I giorni in cui presenteremo ai circoli i corsi e i servizi per le feste democratiche; i giorni in cui parleremo di consumo di suolo e di diritti civili; i mesi in cui saremo chiamati a fare alcune valutazioni sul Tpl; le settimane in cui comincerà la Scuola di formazione per amministratori del PD di Monza e Brianza. I mesi di campagna elettorale a Seregno. E tante altre cose di cui parleremo per tempo; oltre a queste, molte altre che non cito, e tra le quali ci saranno (ancora, ovviamente) le riforme e le autonomie locali, le iscrizioni al PD e il ripensamento dei luoghi della politica, e consultazioni future di volta in volta sui vari temi.

Pietro Virtuani

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito