PD Monza e Brianza

la buona politicaDi seguito un testo preparato insieme a Francesco Stucchi e Roberto Invernizzi. Un appello, un contributo, affinché per le prossime elezioni regionali della Lombardia si possa formare una proposta politica di centrosinistra unito e ampio guidata da Giorgio Gori.

Nel Vimercatese sono tanti gli esempi concreti di risultati, di servizi e politiche di qualità che le diverse anime del centrosinistra, unite insieme, hanno saputo e sanno produrre. Questo breve ma chiaro messaggio, sottoscritto da tanti amministratori ed ex di questo territorio (e sicuramente condiviso da tanti altri che per ragioni di tempo non compaiono tra i primi firmatari) lo abbiamo voluto inviare ai referenti regionali dei partiti e movimenti del centrosinistra lombardo.

I primi mesi del 2018 ci vedranno impegnati in una battaglia che è aperta e che bisogna vincere: l’elezione del governo della Regione Lombardia.

Come rappresentanti del centrosinistra del vimercatese ci sentiamo di rappresentare un patrimonio politico-amministrativo fatto di concretezza e realismo, che negli anni si è inventato un livello di coordinamento che ha permesso di affrontare e gestire in modo innovativo tante questioni fondamentali per il benessere delle nostre comunità: dai servizi sociali alla cultura, dall’istruzione alle politiche per il lavoro, dalle politiche ambientali all’accoglienza degli migranti, passando attraverso il tramonto della “silicon valley” italiana ed una crisi economica epocale.

Un lavoro che affonda le sue radici in un centrosinistra culturale prima ancora che politico, confermato dai risultati elettorali che rivelano come si sia stati capaci di andare oltre i personalismi per lavorare con i cittadini e per i cittadini.

Gli amministratori locali che questo territorio ha espresso hanno fatto del loro meglio per esportare questo spirito e questa esperienza, ma l’impressione che abbiamo oggi è che i livelli partitici superiori non siano in grado di comprendere la necessità di tenere insieme uno schieramento di centrosinistra ampio, almeno a livello regionale.

L’esperienza amministrativa di questi anni ci porta a dire che è ancora utile e necessaria una politica:

  • che sia in grado di garantire, a chi è in difficoltà, i diritti e non l’abbandono individualistico, perché si può declinare il concetto di uguaglianza oltre la massificazione per dare risposte che valorizzino la persona;

  • che negli anni più difficili della crisi poteva difendere un lavoro qualsiasi, mentre ora è tempo di rimettere in campo energie per un lavoro buono, in grado di garantire dignità alle persone e l’utile necessario affinché le imprese progrediscano;

  • che sappia valorizzare e difendere il territorio come garanzia di qualità della vita, che diventa esso stesso attrattore di nuove opportunità;

  • che sia in grado di impostare un federalismo regionale basato sulla sussidiarietà verticale, dove le scelte e le responsabilità siano condivise il più vicino possibile ai cittadini e in cui si amplia l’ambito decisionale dove è utile.

Per fare queste cose l’esperienza del centrosinistra del vimercatese ci dice che in Lombardia non serve il voto utile. Serve una forza popolare, plurale, di governo, e focalizzata a risolvere i problemi dei cittadini in un contesto sociale e comunicativo che si è fatto via via più difficile. Ma una forza di centrosinistra è tale se sa starci tutta unita dentro a questo contesto.

A questa campagna elettorale sappiamo di arrivare certamente affaticati. Eventi e scelte di questi 5 anni hanno fortemente compromesso l’unità del centrosinistra: molti di noi riconoscono importanti risultati del governo, altri sono più critici su una gestione politica che ha portato a scissioni, tradimenti, congressi permanenti e rottamazioni. Pensiamo però che la proposta messa in campo da Giorgio Gori debba essere colta come opportunità per cambiare la direzione di questa Regione, anche nel segno di un lavoro unitario che in questi anni è stato fatto in opposizione alla destra lombarda. Vogliamo esserci anche noi in questa proposta con la storia che questo territorio ha costruito con la gente che lo abita e lo rende vivo.

La svolta di cui Regione Lombardia ha bisogno, che i cittadini lombardi meritano, non può che essere ispirata all’esperienza del centrosinistra unito e ai risultati che essa ha prodotto. Per questo facciamo appello affinché i nostri cittadini possano votare una proposta politica che sia sintesi unitaria di tutte le forze politiche del centrosinistra.

5 gennaio 2018,
Roberto Invernizzi, Sindaco di Bellusco e Presidente della Provincia di Monza e della Brianza
Giorgio Monti, Sindaco di Mezzago e Presidente dell'Unione dei Comuni di Bellusco e Mezzago
Andrea Esposito, Sindaco di Bernareggio
Franco Seghi, Sindaco di Cavenago di Brianza
Rosalba Colombo, Sindaco di Arcore
Giovanna Ronco, Sindaco di Ornago
Luca Ornago, Sindaco di Villasanta
Daniele Nava, Sindaco di Carnate
Kristiina Loukiainen, Sindaco di Ronco Briantino
Ezio Colombo, Sindaco di Agrate Brianza
Marco Troiano, Sindaco di Brugherio
Francesco Stucchi, Assessore di Bellusco
Alessandro Parolini, Presidente del Consiglio Comunale di Bellusco
Greta Redaelli, Assessore di Usmate Velate
Fausto Perego, Assessore di Arcore
Daniele Zangheri, Consigliere comunale di Bernareggio
Alfredo Somoza, Presidente del C.d.a. di Enerxenia
Nadio Limonta, già Consigliere della Provincia di Monza e della Brianza
Adriano Poletti, già Consigliere della Provincia di Monza e della Brianza
Antonio Colombo, già Sindaco di Mezzago
Maurizia Erba, già Sindaco di Ornago
Mario Parma, già Sindaco di Cornate d'Adda
Paolo Brambilla, già Sindaco di Vimercate
Giovanna Casati, già Assessore di Cavenago Brianza
Angelo Villa, già Assessore di Vimercate
Giancarlo Malacrida, già Assessore di Vimercate
Mariasole Mascia, già Assessore di Vimercate
Corrado Boccoli, già Assessore di Vimercate

 Appello inviato a:

Cons. Reg. Roberto Bruni Presidente gruppo Gori Presidente
Cons. Reg. Chiara Cremonesi Presidente gruppo Lombardia progressista – Sinistra per Gori
Cons. Reg. Enrico Brambilla Presidente gruppo Partito Democratico della Lombardia
Cons. Reg. Corrado Tomasi Presidente gruppo Obiettivo Lombardia per le autonomie con Gori
Cons. Reg. Onorio Rosati
Cons. Reg. Rocco Massimo D’Avolio
Cons. Reg. Alessandro Alfieri
On. Giuseppe Civati
Sen. Lucrezia Ricchiuti

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito