PD Monza e Brianza

donne dem MBSimona Buraschi nuova coordinatrice della Conferenza Provinciale delle Donne Democratiche di Monza e Brianza.  Ripartire dalle donne con le donne, riconoscendone il ruolo centrale nella vita politica, sociale ed economica del Partito e del Paese ed impegnandosi attivamente per piene pari opportunità. Questo l’impegno del Partito Democratico che per Monza e Brianza ha scelto di tenere la prima Conferenza Provinciale delle donne in occasione dell’8 marzo.

basta violenza a donne MBIl terribile duplice stupro di gruppo  di Rimini avvenuto pochi giorni fa ha suscitato in alcune persone come triste risultato - invece che una denuncia dura e ferma di crimini di questo tipo nei confronti delle donne -  ma una gara selvaggia su chi le sparava più grosse.

In particolare sono saliti alla ribalta due commenti odiosi nei contenuti e nei modi in cui sono stati ampiamente divulgati: uno del segretario cittadino di San Giovanni Rotondo di Noi con Salvini con un post pubblico su FB, l’altro di un mediatore culturale sotto un articolo di un noto giornale.

Donne resistenza e PartecipazioneSmallMercoledì 27 aprile 2016 alle ore 21.00 Villa Gussi a Vimercate

Donne, resistenza e partecipazione

Un incontro per raccontare la forza delle donne, per riscoprire l’importante ruolo che hanno avuto nella resistenza e nella liberazione e ripercorrere la loro presenza nel dibattito sul voto femminile.

no al sessismoAncora una volta, per l’ennesima volta assistiamo ad un feroce attacco sessista verso una donna, e ancora una volta si utilizza un linguaggio triviale e volgare che non può più appartenere ad una società “evoluta e moderna” come la nostra.

Le parole utilizzate dal giornalista Marco Travaglio e indirizzate alla Ministra Boschi , la loro violenza verbale ma anche fisica (il pensiero ascoltandole corre subito alla violenza sessuale) sono pietre lanciate contro ognuna di noi e ci indicano come, tuttora, esista una buona parte di società civile e politica che si sente legittimata ad utilizzare forme di violenza gratuita contro noi donne, sicura che la platea degli ascoltatori ed utenti senta tutto questo come giusto e normale.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito