PD Monza e Brianza
scelgoilPD

ats pavia "È una notizia incredibile che l’ATS di Pavia ha annullato gli atti relativi per l’assunzione di un coadiutore amministrativo da assegnare al Dipartimento Prevenzione Veterinario dopo che una candidata ha superato il test, con la sorprendente motivazione che le domande formulate possano essere state viziate da “eccessiva complessità".

Anche la Regione Lombardia non risulta si sia mossa per accertare questi fatti che rischiano di compromettere gravemente la trasparenza e l’efficienza della pubblica amministrazione regionale. Ciò è molto grave perché la Regione ha il compito di adempiere in tempi rapidi alle proprie funzioni per garantire il rispetto della normativa esistente e il regolare funzionamento della procedura valutativa dell’ATS di Pavia.

Per fare luce sulla vicenda è stata presentata un'interrogazione in commissione in modo da avere una risposta rapida dai Ministri competenti perché bisogna tutelare sempre coloro che competono onestamente e meritano di vedere garantito il loro legittimo interesse al risultato conseguito."

 

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito