PD Monza e Brianza

congressoPD2017Inizia il congresso e credo sia fondamentale richiamarci al senso di quello che stiamo per fare.
Un congresso ha senso se non diventa un momento in cui ci chiudiamo in noi stessi, ma siamo capaci attraverso la nostra discussione di parlare e coinvolgere una larga parte della società italiana.

congresso 2017Ci apprestiamo allora a svolgere il nostro congresso nazionale.
Oggi la Direzione voterà il regolamento e settimana prossima ciascun livello (anche il provinciale) eleggerà la Commissione congressuale.

Il passaggio congressuale non deve essere vissuto come una formalità e un momento burocratico; il rispetto delle regole è chiaramente doveroso e fondamentale, ma il senso di questo passaggio è discutere di cosa vogliamo fare noi per il nostro paese e il nostro mondo; della forma che ci diamo e dei rapporti che costruiamo; dei contenuti sui quali ci caratterizziamo e anche infine del leader più adatto a rappresentare e realizzare tutto questo.

un partitoL'incertezza di queste ore rende molto difficile preparare la newsletter di oggi. Sabato la nostra assemblea è stata un bel momento; ringrazio quanti di voi sono venuti e intervenuti, nonché i lavoratori della K-Flex che hanno accettato il nostro invito. L'impegno per difendere la dignità del lavoro, le prospettive di sviluppo e innovazione che una azienda leader nel suo settore porta al nostro territorio è una nostra priorità, che si sostanzia di gesti "simbolici" quali gli inviti e la presenza al presidio e atti concreti all'interno delle istituzioni e nel Partito attraverso l'elaborazione progettuale.

rifletti agisci 022017 SUI PROBLEMI APERTI DELLA NOSTRA SOCIETÀ.
Sabato scorso abbiamo partecipato all'assemblea dei lavoratori della K-Flex di Roncello
, come vi avevano scritto nella precedente newsletter. 
L'azienda, come abbiamo ricordato, è in salute e ha visto proprio nel sito di Roncello il luogo in cui iniziare il suo percorso che l'ha portata a essere leader del settore.

Questa settimana c'è stato finalmente l'incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, ma l'azienda non si è neanche presentata, nonostante l'importanza del tavolo seguito direttamente dal Teresa Bellanova. L'azienda ora ha inviato lettere di licenziamento a 187 lavoratori.

pd siamo noiSono giorni molto faticosi per il nostro partito. Purtroppo assistiamo quotidianamente a uno scontro nel gruppo dirigente allargato che non fa bene al nostro Partito e non fa bene al Paese. La difficoltà nell'avere luoghi di discussione veri e riconosciuti, le difficoltà nel sentirsi parte di una cultura "democratica" comune si stanno facendo sentire con tutta la loro forza.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito