PD Monza e Brianza

caos elezioniÈ stata una settimana di forte tensione per tutti noi, noi che crediamo nel Partito democratico, noi che ci impegniamo quotidianamente per sostenere le ragioni e il senso di una militanza a una causa comune.

La Direzione di ieri, che si è conclusa con un voto all'unanimità, non ha risolto tutti i nostri problemi, che hanno necessità di una discussione molto più ampia e diffusa su tutto il territorio, di una crescita culturale da parte di tutto il Partito, di una rinnovata volontà di stare insieme e di riconoscersi nei ruoli e nei luoghi del confronto e della decisione.

quello che diciGrazie per l'importante e significativa partecipazione alle manifestazioni per la celebrazione della Festa della Liberazione. Ancora una volta il nostro Partito, noi, siamo stati protagonisti insieme a tanti altri cittadini e alle forze politiche che come noi hanno voluto esserci di una delle giornate più belle e significative per la Storia del nostro paese, dalla quale trarre sempre ispirazione per il proprio impegno politico e civile.

verso 25 aprileSettimana intensa di iniziative politiche, assemblee, riunioni, per proseguire l'attenta analisi di quello che è successo il 4 marzo, delle cause che ci hanno portato a quel risultato e del modo in cui risollevarci e proseguire. Un partito vive anche in incontri, riunioni, relazioni e dibattiti; solo così possiamo approfondire e confermare le ragioni dello stare insieme e scegliere le azioni da mettere in campo per ripartire. Attraverso la partecipazione, la condivisione e soprattutto la responsabilizzazione di tutti noi.

leadershipSettimana prossima si svolgerà l'Assemblea nazionale che dovrà trovare la rotta per quello che riguarda i prossimi mesi del nostro Partito, e di conseguenza il nostro contributo al futuro del paese.

siamo voiCominciamo da un tema che può sembrare un po' scollegato rispetto al dibattito di questi giorni: il tesseramento. Con le tessere arrivate all'inizio dell'anno, prima anche della campagna elettorale, abbiamo già avuto un po' di tempo per farlo, anche se naturalmente la maggior parte delle settimane di questo 2018 sono state impiegate nella campagna elettorale.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito