PD Monza e Brianza
scelgoilPD

comunita politica092017Domenica si vota per la Provincia. Innanzitutto, chiediamo a tutti gli iscritti il massimo sforzo per coinvolgere tutti gli Amministratori del centrosinistra per il voto di domenica; dopo una iniziale rottura e la dichiarazione di non partecipare al voto della Lega, il centrodestra si è unito di nuovo. Noi siamo fiduciosi, ma serve davvero la massima partecipazione per vincere.

Questa settimana si svolge a Milano un primo incontro per la candidatura di Giorgio Gori a Presidente di Regione Lombardia. Ci andiamo insieme alla nostra segreteria provinciale, ai coordinatori di zona per la costruzione del programma, ai segretari e agli iscritti che vogliono partecipare.

Nei prossimi mesi abbiamo tre grandi filoni su cui costruire il nostro lavoro: da un lato, la preparazione del programma per le regionali e anche per le nazionali; non si tratta solo di elaborare documenti, ma di identificare priorità e parlare con sempre più persone nuove, capire quali sono quegli interlocutori che possiamo coinvolgere e portare dalla nostra parte per il progetto del PD per la Brianza, in Lombardia e sul piano nazionale.

Poi c'è la necessità di proseguire quel lavoro coordinamento sulle politiche degli enti locali, che questo impegnativo ma molto utile giro nei comuni per confrontarsi con i nostri amministratori ci ha suggerito di potenziare molto di più; abbiamo la necessità di trovarci non solo per condividere e affrontare insieme i temi del momento, ma anche per progettare e condividere gli obiettivi verso cui vogliamo lavorare.

Ma c'è poi un terzo aspetto, che è emerso molto bene durante la festa provinciale: la necessità di insistere fortemente sulla cultura politica, sul confrontarsi su concetti come comunità e individuo, leadership e collettivo, come declinare oggi il concetto di uguaglianza, di libertà, quali frontiere per i diritti.

Nel provare a reinventarsi la forma partito, abbiamo insistito molto sull'importanza di elaborare proposte, costruire il consenso e selezionare la classe dirigente; tutto questo ovviamente sullo sfondo di una rinnovata cultura politica, che dobbiamo costruire tutti insieme.

Petro Virtuani, Segretario provinciale del Partito Democratico di Monza e Brianza

Leggi la newsletter completa

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito