PD Monza e Brianza
scelgoilPD

emergenza abruzzoIn queste ore siamo vicini alle popolazioni colpite dal terremoto e allo sforzo dei volontari per portare soccorso e affrontare l'emergenza.
Il Partito Democratico ha deciso di annullare le iniziative previste sul territorio per questo fine settimana, e di offrire un aiuto concreto alle persone e ai volontari. Anche noi abbiamo annullato la nostra Assemblea provinciale prevista per sabato 21 gennaio, e ci riconvocheremo in tutta probabilità l'11 febbraio, il primo sabato libero da iniziative non già programmate.

Il tesseramento al Partito democratico è "prorogato" fino a fine febbraio. Gli ultimi mesi del 2016 sono stati dedicati soprattutto alla campagna referendaria, per cui abbiamo ancora due mesi di tempo per contattare quegli iscritti che non hanno ancora rinnovato l'iscrizione, coinvolgerli, convincerli. Come abbiamo scritto ai segretari di circolo questa settimana, siamo ovviamente disponibili a organizzare incontri e iniziative pubbliche per spiegare le ragioni del tesserarsi al PD e confrontarci con persone nuove da coinvolgere o iscritti degli anni passati dubbiosi sul rinnovo.

Intanto l'attività politica prosegue; a febbraio comincia il percorso di preparazione per le campagne elettorali dei comuni che vanno al voto. Giovedì prossimo si insedia ufficialmente il nuovo Consiglio provinciale. Sabato 28 e domenica 29 a Rimini si svolge l'assemblea nazionale del Partito democratico. C'è il lavoro da terminare sui parchi della nostra provincia. C'è da dare corpo al progetto ambizioso di Lombardia 2018. C'è il tema del trasporto pubblico nella nostra provincia, la necessità che la Regione riveda i criteri con cui distribuisce le risorse per sostenere il TPL (l'annosa questione di superare il criterio della "spesa storica" e di guardare alle effettive necessità) e che l'Agenzia regionale dentro la quale siamo possa effettivamente fare politiche che uniscano i territori.

Petro Virtuani, Segretario provinciale del Partito Democratico di Monza e Brianza

Leggi la NewsLetter completa

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito