PD Monza e Brianza
scelgoilPD

Con la testa e il cuore vota SìCare democratiche, cari democratici. Siamo alle battute finali. Ma le campagne elettorali si vincono continuando a fare il massimo fino alla fine, sia che i sondaggi ti diano avanti, sia che ti diano indietro. Mai mollare, mai dare nulla per scontato. Continuare a far chiamate, mandare messaggi, convincere le persone.

Che campagna è stata? Ci sarà tempo per riflettere. Mi sento di dire che non sempre i toni sono stati quelli che avremmo voluto, ma se è vero che le scelte importanti sono quelle che dividono e fanno discutere, il referendum costituzionale non poteva che provocare un grande dibattito e qualche tono più acceso del dovuto. Ognuno si prenderà le sue responsabilità in tal senso. Ma la democrazia è dibattito, è discussione, a volte appassionata. Poi dal giorno dopo avremo tutti il compito di ritrovare le condizioni di ricucire il paese.

Le battaglie per le idee giuste sono sempre giuste e qualcosa di positivo lasciano comunque, qualunque sia l'esito: abbiamo discusso di costituzione, abbiamo ripassato la nostra storia e le ragioni del nostro stare insieme come Paese. Ci siamo impegnati per realizzare compiutamente nel nostro Paese un assetto coerente con una democrazia dell'alternanza che sia in grado di riallacciare le fila tra cittadini e istituzioni. 

Quindi, fino alla fine, facciamo il massimo per vincere il referendum e svegliarci il 5 mattina in un Paese rinnovato, con una democrazia più matura e responsabile. Ci vediamo stasera a Monza per la chiusura della campagna elettorale, insieme a LUIGI BERLINGUER.

Pietro Virtuani, Segretario provinciale del Partito Democratico di Monza e Brianza

Leggi la newsletter completa

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito