PD Monza e Brianza

monza aoPonti (PD), Lettera a Gallera: Urgente discutere. L’ordine del giorno, approvato nell’ambito della votazione alla modifica alla prima parte della riforma sanitaria, risale ormai al 19 novembre scorso e chiede di ridiscutere con l’Assemblea dei Sindaci della Brianza la revisione dei confini delle Asst di Monza e Brianza entro 6 mesi. Ma a quasi due mesi e mezzo di distanza, ancora nulla di fatto.

“C’è stato un primo incontro istitutivo della cabina di regia, ma poi più nulla: la discussione è ancora aperta e tutta da affrontare: per questo ho inviato una lettera all’Assessore al Welfare Gallera per sollecitare l’avvio degli incontri operativi”, spiega Gigi Ponti, consigliere regionale del Pd, che ha proposto a suo tempo l’ordine del giorno e oggi firma la lettera invito all’Assessore regionale.

“Ritengo importante che siano rispettati i termini che erano stati stabiliti e approvati con il mio documento, cioè che entro 6 mesi dalla data dell’ordine del giorno vi fosse realmente una ridiscussione dei confini stabiliti dalla legge 23 – prosegue Ponti –. A questo punto dovremmo essere già a metà del percorso, non ancora all’inizio. Abbiamo urgente necessità di approfondire gli argomenti”.

In particolare, Ponti ricorda le problematiche connesse alla attuale definizione dei confini delle Asst, ovvero “la necessità di fare lunghi percorsi per raggiungere gli istituti di cura e altre importanti questioni organizzative finalizzate a migliorare l’accessibilità degli utenti ai servizi sanitari. Tutti elementi che ci suggeriscono di fare una discussione che sia ordinata, approfondita e pubblica”.

E così come si sono ritrovati d’accordo nell’approvazione dell’ordine del giorno, Ponti pensa che “questa mia valutazione sia condivisa anche dagli altri colleghi brianzoli che ritengono senz’altro utile affrontare quanto prima l’argomento nell’interesse dei nostri concittadini”.

Gruppo consiliare del Partito Democratico in Regione Lombardia
Comunicato stampa

Milano, 31 gennaio 2019

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito