PD Monza e Brianza
banner tess alto

province 2020Ponti e Pizzul (PD): Si valorizzi il ruolo dei Sindaci. Il Consiglio regionale ha votato a maggioranza una risoluzione che impegna il Presidente Fontana e la sua Giunta di chiedere al Parlamento di rimettere mano agli assetti istituzionali delle Autonomie Locali, soprattutto a quello delle Province, che dopo la bocciatura del referendum del 2016 sono rimaste, di fatto, a metà del guado.

Il documento votato da Lega e alleati chiede di ripristinare l’elezione diretta degli organi delle Province, di restituire a questi Enti autonomia finanziaria e un’adeguata dotazione di personale, oltre alla ridefinizione delle funzioni.

Il Pd si è astenuto per marcare la propria posizione soprattutto su un punto: l’Assemblea dei Sindaci ha assunto un ruolo di coordinamento e indirizzo che porta gli Amministratori locali a collaborare tra loro e questo patrimonio istituzionale non va disperso.

“Abbiamo tutti un obiettivo comune – dichiara il consigliere regionale del PD Gigi Ponti - che è quello di uscire dall’attuale stato di confusione nel quale si trovano le Province, che hanno ancora competenze importanti per esempio sulle scuole e sulle strade intercomunali. Per noi però c’è un punto dirimente, che è il ruolo dell’Assemblea dei Sindaci nei processi decisionali. La Lega immagina un ritorno a una struttura piramidale in cui i diversi Enti sono sottoposti l’uno all’altro, per il Partito Democratico è necessario invece che Regione, Province e Comuni si confrontino su una base comune con un reciproco riconoscimento.
Dire che bisogna tornare a prima del 2014 non basta certo a far funzionare meglio le Istituzioni.”

“Noi non auspichiamo un ritorno al passato, alle vecchie Province” conclude il capogruppo Fabio Pizzul “ma vogliamo dare vita a un Ente più moderno ed efficiente in cui le Amministrazioni comunali possano portare gli interessi del territorio e delle loro comunità potendo realmente incidere nelle decisioni.”

Gruppo consiliare del Partito Democratico in Regione Lombardia

Comunicato stampa
Milano, 14 gennaio 2020

Pin It
Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito