ronco 2 10112017Venerdì 10 novembre alle ore 21.00 presso la "Gesa Vegia" in via San Carlo 5 a Ronco Briantino

#lavoroefuturo: a che punto siamo con le politiche attive del lavoro

Avremo l'occasione di approfondire la situazione del lavoro e lo stato dell'arte delle Politiche attive del Lavoro, con le istituzioni locali e nazionali.
Si partirà dal nostro territorio con i dati e le analisi di AFOL, presentati da Barbara Riva,  affrontando la discussione con Rita Pavan della CISL,  Kristiina Loukianen Sindaca di Ronco Briantino e Jamila Aburi assessora di Bernareggio.
Teresa Bellanova, Viceministra dello Sviluppo Economico, presenterà l'azione di Governoe risponderà alle sollecitazioni degli altri interlocutori.

100 mete arcoreAbbiamo inviato la nostra candidatura al Premio “100 mete d’Italia” con il progetto Villa Borromeo e siamo stati scelti tra tutti i comuni d’Italia, meritevoli di entrare tra i 100 che saranno ospitati nella prestigiosa sede del Senato della Repubblica il 16 novembre prossimo.

seregno29092017Quanto avvenuto in questi giorni rappresenta l’amaro e drammatico epilogo di una brutta pagina che resterà negli annali della storia di Seregno.
Il pesante coinvolgimento dell’Amministrazione comunale e degli uffici culminato con l’arresto ai domiciliari del Sindaco Mazza, con l’accusa di corruzione, di un consigliere comunale (Gatti), l’interdizione ai pubblici uffici di un Assessore (Ciafrone) e l’identica richiesta degli inquirenti per il vice-Sindaco Mariani,

sulbiate 25042017. smallGiovedì 25 maggio ore 21, auditorium delle scuole Piazza del Mercato, Sulbiate

Parleremo di scuola con particolare attenzione all'omnicomprensivo di Vimercate e alla rete di scuole del territorio brianzolo.

Con l'on. Roberto Rampi, PD Commissione Cultura e Istruzione alla Camera 
Laura Barzaghi, consigliera regionale
Giovanna Amodio, assessora all'istruzione del comune di Agrate Brianza.

 

seregno hCon particolare preoccupazione il Partito Democratico sta seguendo in questi giorni le notizie che riguardano il servizio di dialisi presso il locale nosocomio.

Si tratta di una specializzazione che interessa non pochi pazienti che, anche in base ad articoli recentemente apparsi su alcuni organi di stampa, sembrano essere in procinto di essere trasferiti, dagli ospedali di Seregno e Carate a quello di Vimercate, ben più scomodo da raggiungere con grave disagio sia per i pazienti che per le relative famiglie che risiedono in questa parte di Brianza.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito