PD Monza e Brianza

Candy"Da Roma finalmente abbiamo avuto una risposta: nei prossimi giorni andremo al Ministero dello Sviluppo Economico per affrontare la situazione".

Così aveva detto il Sindaco di Brugherio Marco Troiano giovedì scorso, al termine della fiaccolata in sostegno dei lavoratori della Candy; è così è stato, perché giovedì 19 novembre si è svolto a Roma, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, l'incontro tra il Sindaco Troiano, l'onorevole Roberto Rampi (che insieme al Sindaco e alla Federazione provinciale del PD ha tenuto i contatti per organizzare la riunione), la rappresentanza sindacale ed il Governo, per affrontare la questione Candy.

Il Partito democratico si è fin fa subito attivato per sostenere i lavoratori e capire come l'azienda potesse rimanere e rilanciare il sito produttivo a Brugherio. Da questo punto di vista molto è stato fatto da Marco, dal segretario provinciale Pietro Virtuani, dagli eletti del territorio, per ragionare insieme ai sindacati e organizzare al momento giusto l'incontro al Ministero.

Il governo ha risposto che le aziende che vogliono investire sulla innovazione, sullo sviluppo, sulla ricerca, sono una parte importante del rilancio del paese. In questo senso, il governo è disponibile a incontrare fin da subito l'azienda per capire quali possano essere le strategie per rilanciare il sito di Brugherio.

La situazione non è ancora chiaramente risolta, ma una tappa importante si è svolta, è l'inizio di una nuova fase. Ora tocca a tutti continuare a mantenere alta l'attenzione sulla situazione dell'azienda, dei lavoratori, per fare si che "il cuore dell'azienda resti -veramente- in Brianza".

Pietro Virtuani, Segretario provinciale del PD di Monza e Brianza

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito