ballottaggio sindaci 2016Domenica si svolgerà ad Arcore, Desio e Vimercate il secondo turno delle elezioni comunali.

In tutti e tre i comuni abbiamo amministrato bene in questi cinque anni, innovando i servizi sociali, riducendo il consumo di suolo, portando avanti progetti che miglioreranno il volto e la vivibilità della città.

I cittadini hanno riconosciuto questo lavoro, premiando i nostri candidati che sono arrivati in testa al primo turno.

legalita pluralismoIn riferimento alle ultime vicende che hanno portato l'attenzione su BEA S.p.A e sul rinnovo della governance della società, il circolo del PD di Desio e la Federazione provinciale del PD di Monza e Brianza, insieme, vogliono fare le seguenti affermazioni:

bea 12 05 2016Su una vicenda che evidentemente i grillini non conoscono. Puntuali dopo l'ultima assemblea dei soci, chiamata a rinnovare la governance giunta alla scadenza naturale, arrivano le reazioni scomposte del M5S. E' necessario fare alcune precisazioni, dal momento che, in linea con lo stile della comunicazione e della politica pentastellata, la nota del consigliere Corbetta contiene tutta una serie di insinuazioni, di "potrebbe", di "se così fosse", intervallata da proclami di scandalo e gravità varie, che sollevano molta polvere e nessun fatto sostanziale.

bea 05 2016Avanti verso la società unica sulla strada dei rifiuti zero. Il Partito Democratico di Monza e Brianza augura buon lavoro alla nuova governance di Brianza Energia Ambiente S.p.A., che è stato eletta ieri dall'assemblea dei soci.

Rinnoviamo il nostro auspicio che si continui a lavorare per la costituzione della società unica per il ciclo integrato dei rifiuti, così da perseguire quegli obiettivi di incremento della raccolta differenziata e di riduzione della mole dei rifiuti che sono da sempre nostri obiettivi politici, nonché traguardi reali, raggiunti nel nostro territorio dal buon governo dei comuni del centrosinistra, ma migliorabili ancora, con l'impegno di tutti i soggetti in campo.

migranti122015Il PD insieme ai cittadini e alle Istituzioni per la sicurezza e la solidarietà.
Apprendiamo con profondo sconforto e preoccupazione la notizia del gesto, macabro e intimidatorio, delle quattro teste di maiale appese davanti alla struttura di Camparada che nelle prossime settimane accoglierà alcuni profughi presenti sul territorio di Monza e Brianza.
Un episodio che non va assolutamente minimizzato e sottovalutato, vigliacco nella forma, brutale nell’espressione.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito