manchester 052017L'attentato di Manchester ha colpito ancora una volta tutti noi. Non potremo mai abituarci a tutto questo, non possiamo farlo. Il nostro pensiero va a tutte quelle persone morte, al dolore alle famiglie; ma anche al tempo in cui viviamo, a quello che succede in Europa e nel mondo. E quindi alla tragedia dei migranti nel Mar Mediterraneo, che anche questa settimana ha visto 20 persone perdere la vita al largo delle coste libiche.

candidati2017Domani come Federazione provinciale del Partito Democratico partecipiamo alla manifestazione a Milano Venti maggio senza muri.

Insieme a tante forze politiche, associazioni, istituzioni, persone, vogliamo ribadire i valori dell'accoglienza e della solidarietà, che la drammatica situazione mondiale ci ricorda continuamente. E' molto significativo, perché in un tempo in cui raccolgono drammatico consenso proposte populiste, sovraniste, che perseguono politiche di chiusura e indifferenza, il Partito Democratico si impegna in prima linea per una battaglia politica e culturale che afferma con decisione i nostri valori e il nostro impegno. Senza paura.

primarie difesaOggi apriamo la newsletter con le primarie di domenica scorsa: innanzitutto per ringraziare i volontari che hanno permesso ancora una volta una straordinaria giornata di democrazia partecipata, la Commissione congressuale e l'organizzazione del Partito, che ancora la sera di domenica erano in sede ad accogliere i volontari dei seggi, inserire i dati, gestire i registri, fare tutto quel lavoro meno visibile ma fondamentale, che è proseguito per tutta la settimana.

primarienewsDomenica si svolgeranno finalmente le primarie per scegliere il nostro segretario nazionale; la prima preoccupazione è quella che domenica sia, ancora una volta, un momento di grande democrazia partecipata: il che si misura dal numero dei votanti, certo, ma anche dal fatto che, noi che saremo ai seggi, abbiamo un'occasione unica per incontrare una larga parte dei nostri elettori e del nostro popolo, di conoscerli e farci conoscere, reincontrarli, vivere quel partito che è ancora presente nelle nostre città.

25 aprile 2017Ci vediamo tutti nelle piazze e nelle manifestazioni delle nostre città per il 25 aprile, e poi in corteo a Milano. Come ogni anno, è lì che sono i democratici, ma forse quest'anno c'è un significato in più: ribadire con forza i valori dell'antifascismo, della libertà e della democrazia in un mondo in cui i populismi diventano più forti e la paura rischia di prendere il sopravvento. In questi anni il nostro partito è stato un presidio di democrazia, un elemento di tenuta in mezzo alla crisi democratica e alla crisi sociale che il nostro mondo sta attraversando.

democrazia042017Negli ultimi giorni la nostra provincia è stata teatro di due episodi molto gravi: a Desio e Monza due irruzioni nei Consigli comunali a opera di gruppi neofascisti, che attaccavano l'impegno dei Comuni e del Governo nella gestione dell'accoglienza dei profughi. Non sono episodi da sottovalutare; come democratici e come cittadini abbiamo il compito e il dovere di presidiare e difendere le istituzioni democratiche, mantenere alta la cultura antifascista e democratica, non farci intimidire. In questo contesto allora il 25 aprile quest'anno che si avvicina richiede il massimo impegno da parte di tutti per una grande mobilitazione democratica e antifascista.

bombe in siriaLe immagini e le notizie che abbiamo sentito questa settimana arrivare dalla Siria ci hanno sconvolto. Le atrocità commesse sui civili non possono rimanere senza conseguenze; occorre che la comunità internazionale si faccia carico con intelligenza e responsabilità del processo di pace in quelle terre martoriate. Del diritto alla vita delle persone. Di cosa voglia dire in concreto "restare umani".

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito